La pandemia da Covid-19 ha cambiato in maniera netta le strategie di marketing dell’hospitality. Le restrizioni varie ed i lockdown, che si sono alternati in questi due anni, hanno influito pesantemente sul marketing nel settore turistico. Lo abbiamo già detto in altre occasioni però, che il mercato dell’hospitality è in forte ripresa già da qualche mese; ed è il caso di farsi trovare preparati per la stagione 2022, oramai prossima. Per questo motivo, Ideaccommodation vuole offrire ai suoi lettori 5 consigli di marketing  per farsi trovare pronti in questo nuovo inizio. 

(leggi anche: Hotel Coppedè: un design digitale tutto nuovo con Ideaccommodation)

1- Promuovere la sicurezza

Nonostante la prospettiva sembrerebbe quella di aver superato la crisi pandemica, mantenere ancora delle accortezze è una buona cosa. Avere un protocollo collaudato che preveda un incremento della pulizia, l’obbligo di tenere la mascherina ed evitare buffet, sono ancora precauzioni utili per la vostra struttura

2- Assistenza digitale per gli ospiti 

Tema che si intreccia con il primo consiglio. Secondo alcune statistiche, più dell’80% dei turisti  cerca sempre di più un servizio digitale. Assistere in maniera digitale i propri ospiti significa ridurre al minimo il contatto con gli ospiti. Offrire un servizio di check-in da remoto ed un servizio di web consierge sono due ottime soluzioni.

3- Cancellazioni Flessibili 

L’incertezza continua ad essere un fattore rilevante nell’organizzazione di un viaggio di questi tempi. Voli cancellati, forfait forzati dati all’ultimo e soggiorni saltati. Le strutture ricettive in questo contesto è bene che offrano più flessibilità possibile. Le congetture legate al post-pandemia portano gli ospiti a rinunciare ai soggiorni spesso non per colpa loro. Non siate avari, andate incontro ai vostri ospiti: pagherà molto di più !

4- Incentivare i soggiorni 

Oltre ad andare incontro ai vostri ospiti, cercate di incoraggiarne di nuovi. Molte persone esitano ancora nello spostarsi dentro e fuori i propri confini nazionali. Pubblicizzate al meglio la tua offerta, metti in evidenza i punti di forza e le peculiarità della tua struttura. Siate accattivanti, catturate l’attenzione di chi sta meditando di venire in visita nella vostra città 

5- Sviluppare Canali sociali (all’interno anche User Generated Content) 

Non è tutto poi così drastico. Questi tempi ci hanno regalato una serie di canali sociali per poter pubblicizzare la propria offerta e mettere in bella vista la propria struttura ed i propri servizi. Grazie ai Social Network, è possibile ampliare il proprio mercato a livello globale. Ma oltre a dare visibilità al proprio prodotto, tramite i canali sociali è possibile creare una community. Coinvolgere i vostri ospiti sotto un profilo “social” farà si che questi postino foto della vostra struttura, vi tagghino e ,non ultimo, lascino recensioni positive su di voi.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.